NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Spesso capita che dopo che Windows 10 esegue un aggiornamento automatico, la connessione ad internet smetta di funzionare. In questo articolo vedremo come risolvere il problema.

Il fatto che vediate il famoso triangolino giallo sull'icona della vostra connessione, non è legato al malfunzionamento del vostro router o della vostra linea internet. Il problema è legato ad un meccanismo interno al vostro computer che, per qualche ragione sconosciuta, una volta che windows 10 si aggiorna, non permette più al vostro pc di far passare il traffico internet, e quindi non riuscite più a navigare.

Il procedimento per risolvere questo problema è un po' macchinoso, ma può essere risolto molto semplicemente senza l'aiuto di un esperto.

Per prima cosa aprite la barra di avvio (cliccando sul logo di windows) e digitate CMD. Una volta che la ricerca di questo programma è conclusa, cliccate con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi e, nel menu che comparirà, cliccare su Esegui come amministratore (Se vi appare una finestra che chiede l'autorizzazione dei permessi di amministratore, cliccate su Si):

A questo punto si aprirà il prompt dei comandi:

All'interno del prompt dei comandi dovete digitare la seguente riga:

netsh int ip reset resettcpip.txt

Una volta digitata premete il tasto Invio (della tastiera). A questo punto dovreste avere un risultato simile:

A questo punto riavviate il computer. Se una volta riavviato il famoso triangolino giallo scompare allora il problema è risolto.