NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

In questo articolo vedremo come aumentare la visibilità del tuo sito web. In particolare verranno accennati alcuni servizi di Google (gratuiti e non) che fanno al caso nostro. Alla fine dell'articolo è presente un video in cui vengono spiegate tutte le operazioni svolte di seguito.

Prima di iniziare è bene mettere in chiaro un concetto molto importante: non esistono formule o ricette magiche per aumentate le visite sul proprio sito web. Esistono però alcuni strumenti che permettono di aumentarne la visibilità e la reperibilità sui motori di ricerca e sui social.

Nota bene: Esistono sia servizi gratuiti che a pagamento. È consigliabile all'inizio di usufruire dei servizi gratuiti e, una volta che si è provvisti di un discreto numero di contenuti, usufruire di quelli a pagamento,

Informazioni che descrivono una pagina web (meta tag)

Quando fate una ricerca su internet o vedete un contenuto condiviso all'interno di un Social Network, di solito vedete visualizzato un titolo, una descrizione e una immagine relativa al collegamento del sito web. Queste informazioni risiedono all'interno del codice del nostro sito web e vengono chiamati meta tag.

meta tag sono dei dati che descrivono una pagina web. Ne esistono di vari tipi, di seguito vedremo quelli riconosciuti da tutti i motori di ricerca e quelli dei principali social network.

Meta tag universali

Se utilizzate un CMS (programma come Wordpress o Joomla) questi meta tag vengono compilati quando create una pagina o un articolo.

Questi meta tag si chiamano author (autore), description (descrizione) keywords (parole chiave). Per vedere se il vostro sito web ne è provvisto, basta cliccare con il tasto destro del mouse all'interno del vostro sito web aperto nel browser e selezionare la voce Visualizza sorgente pagina.

All'interno del codice della pagina dovreste trovare le seguenti righe:

<head>
...
<meta name="author" content="Nome Cognome" />
<meta name="description" content="Breve descrizione della pagina web" />
<meta name="keywords" content"parolachiave1, parolachiave2..." />

Se non ritrovate questi elementi, allora l'indicizzazione del vostro sito web sarà molto difficile.

Meta tag dei social network

Con il passare del tempo sono arrivati i social network a complicare le cose: ogni social network utilizza i propri meta tag per visualizzare le miniature quando condividete un link su di essi. Di solito questi meta tag non sono presenti su un CMS, ma esistono dei moduli che permettono di inserirli. Vediamo quelli indispensabili per Facebook:

<head>
...
<meta property="og:site_name" content="nome sito web" />
<meta property="og:title" content="Titolo pagina web" />
<meta property="og:url" content="link della pagina web" />
<meta property="og:type" content="tipo del contenuto" />
<meta property="og:description" content="descrizione" />
<meta property="og:image" content="url immagine della miniatura" />

È possibile testare il corretto funzionamento di questi meta tag all'indirizzo https://developers.facebook.com/tools/debug/

Vediamo quelli indispensabili per Twitter:

<head>
...
<meta name="twitter:domain" content="nome sito web" />
<meta name="twitter:card" content="tipo del contenuto" />
<meta name="twitter:description" content="descrizione" />
<metaname="twitter:image:src" content="url immagine della miniatura" />

È possibile testare il corretto funzionamento di questi meta tag all'indirizzo https://cards-dev.twitter.com/validator

Visibilità sui motori di ricerca

La questione dell'indicizzazione dei motori di ricerca è molto delicata, ma cercheremo di trasmettervi i concetti fondamentali.

motori di ricerca non sono altro che dei programmi che quotidianamente analizzano il web e salvano i collegamenti che trovano all'interno di un indice (di solito un database). Fermatevi un attimo e pensate a quanto sia grande la rete digitale globale.

Adesso pensate al vostro sito web, secondo voi, quanto tempo impiegherebbe questo programma per arrivare a visitare il vostro sito web e creare un indice di tutti i suoi collegamenti interni?

Non spaventatevi, esistono due servizi di Google che ci permettono di ovviare a questo problema:

Google Webmaster Tools

 

Google Webmaster Tools è uno strumento gratuito messo a disposizione da Google e molto utile. Ci permette di semplificare l'indicizzazione del nostro sito web.

In particolare sfrutta un file chiamato sitemap in cui è contenuto l'elenco di tutti i link del nostro sito.

A questo indirizzo è possibile generare la sitemap del nostro sito web http://www.seoutility.com/it/tools/google/sitemap_generator.aspx e a questo indirizzo https://www.google.com/webmasters/tools/ potete accedere a Google Webmaster Tools.

Google AdWords 

Google AdWords è uno strumento a pagamento che ci permette di apparire tra i primi risultati del motore di ricerca Google. Ha un bonus di entrata di 75€ per i nuovi iscritti. Il costo del servizio è calcolato in base ai click che portano al sito web.

Per ulteriori informazioni potete andare a questo indirizzo http://www.google.it/adwords 

Visibilità sui Social Network

Lo scopo principale di un Social Network è quello di creare una rete tra gli utenti. Per quanto riguarda un sito web, i migliori da utilizzare sono Facebook, Twitter YouTube (se avete dei contenuti audiovisivi). 

Facebook

Tramite Facebook è possibile creare delle pagina in cui si sponsorizza il proprio sito web. È inoltre possibile invitare le persone a seguire la pagine e promuoverla. La promozione però è a pagamento.

Twitter

Tramite Twitter è possibile creare un profilo del proprio sito web. Su questo social giocano un ruolo molto importante gli hashtag. 

Un hashtag è una parola chiave preceduta dal simbolo #. Tramite questa parola chiave è possibile essere indicizzati assieme ad altri contenuti con la stessa parola chiave. È possibile scrivere più di un hashtag. L'unica limitazione è che ogni condivisione ha un limite massimo di 140 caratteri.  

Ad esempio, se voglio condividere un articolo del mio sito web che parla di politica, scriverò:

Titolo dell'articolo http://indirizzoarticolositoweb #politica #notizie #attualità #nomemiosito

In questo modo il mio contenuto sarà associato all'hashtag politica, notizie, attualità e nomemiosito. Quando qualcuno cercherà la parola politica potrà visualizzare il vostro contenuto.

YouTube

Tramite YouTube è possibile condividere gratuitamente dei contenuti audiovisivi. Su questo social giocano un ruolo molto importante il titolo del video, la descrizione e le parole chiave. Tutti questi elementi devono contenere in modo conciso, immediato ed accattivante il contenuto del vostro video.

È anche possibile diventare partner di YouTube e guadagnare qualche soldo inserendo qualche annuncio pubblicitario all'interno dei vostri contenuti.

Scelta delle parole chiave

L'ultimo aspetto molto importante per la visibilità del vostro sito web è la scelta delle parole chiave (hashtag, tag...).  Esse devono contenere il riassunto dei vostri contenuti in modo tale che quando qualcuno cerca una parola all'interno di un motore di ricerca o di un social network, visualizzi tra i risultati i vostri contenuti.

È ovvio che se le parole chiave riguardano argomenti di attualità o di molto interesse, è molto più facile che i contenuti vengano visualizzati.

Nota bene: È molto comune pensare che aggiungere migliaia di parole chiave (anche non attinenti al contenuto) sia la scelta più indicata per aumentare la visibilità del sito web. Questo è totalmente sbagliato in quanto il numero di parole chiave prese in considerazione è contenuto. Se aggiungiamo migliaia di parole chiave ad una pagina web è probabile che quelle realmente attinenti al contenuto siano scartate.

Google Trends

Google Trends è uno strumento gratuito messo a disposizione da Google, che ci permette di visualizzare quali sono i termini più ricercati nel web, in modo da scegliere in maniera ottimale le parole chiave e vedere quali sono i temi caldi delle ricerche. Link dello strumento https://www.google.it/trends/

Per concludere possiamo dire che questi sono i metodi più efficaci per migliorare la visibilità di un sito web ma non sono né una manna dal cielo né immediati. Tutto dipende dalla qualità e dalla quantità dei contenuti e, soprattutto, dalla vostra abilità di attrarre le persone.

Video: